fbpx

Alan Turing e la mela di Apple.

Dal Matematico che scoprì il codice di Hitler al colosso della tecnologia.

Apparentemente sembra che il padre dell’informatica e uno dei simboli più conosciuti tra le nuove tecnologie non abbiano nulla in comune. Ciò che mi piace raccontare è una storia strana ma interessante

Chi era Alan Turing e cosa c’entra una mela morsicata?

Alan Turing fu un matematico dalle spiccate capacità che gli consentirono di gettare le basi dell’informatica quando ancora non esisteva una base elettronica sufficiente ad accogliere le sue teorie.

Sono sue quelle sugli automi e sulle macchine ideali progettate per dimostrare che una certa classe di problemi matematici è calcolabile e trova soluzione in qualche algoritmo informatico che solo decenni più tardi potrà essere sviluppato su veri calcolatori elettronici.

La fama di Turing, però, va oltre poiché egli si distinse durante la seconda guerra mondiale quando poco più che trentenne, matematico geniale, fu l’artefice della sprotezione della potente macchina Enigma. Questa macchina era utilizzata dai tedeschi per criptare i messaggi che venivano inviati tra i vari reparti durante la seconda guerra mondiale. Un meccanismo di crittografia ritenuto inattaccabile che Alan riuscì a decifrare grazie ad alcune macchine cadute nelle mani degli alleati.

E’ grazie al suo lavoro e alla progettazione di un maxi computer che consentisse di decifrare i codici tedeschi che qualche storico ha addirittura calcolato che forse la guerra è finita un anno prima del previsto. Gli alleati, infatti, potevano entrare in possesso anticipatamente di notizie riservate decidendo le strategie in tempo. Potremmo dire che Alan Turing sarebbe il primo hacker della storia, ancor prima che l’informatica come scienza fosse fondata da lui stesso!

Sì, ma in tutto questo la mela cosa c’entra? E’ dopo la fine della guerra che iniziano i problemi di Turing. Egli era omosessuale e in un paese come la Gran Bretagna doveva tenere segreta la sua identità sessuale. Così non fu e il 31 marzo 1952 fu processato per omosessualità dal tribunale britannico. A sua difesa disse semplicemente che «non scorgeva niente di male nelle sue azioni».

Fu condannato alla castrazione chimica e all’assunzione di estrogeni che gli provocarono lo sviluppo dei seni. Umiliato, cadde in depressione, il 7 luglio 1954 all’età di appena 42 anni Turing si suicidò mordendo una mela intinta ci cianuro.

Non si sa cosa avrebbe potuto inventare e portare avanti se non ci fosse stata la sua morte prematura. Molte teorie di Turing sviluppate negli  anni 30 furono messe in pratica dopo la sua morte.

Solo nel 2012 in occasione del centenario dalla nascita e grazie ad una petizione  portata avanti dai simpatizzanti di mezzo mondo il governo britannico riprende in considerazione la possibilità di chiedere pubbliche scuse alla memoria del grande scienziato. La data esatta dell’evento è il 24 dicembre 2013, più di un anno dopo il centenario dalla nascita.

Esiste un premio Turing che ogni anno premia il miglior informatico, è l’equivalente di un  Nobel per l’informatica.

Nel 1976 nacque la APPLE inc. di Steve Jobs e Steve Wozniack, il simbolo che usano per la loro azienda fu una mela morsicata in memoria del grande matematico scomparso.

Il resto è storia dei nostri giorni. Spero che da adesso ogni utente che ha un oggetto con il logo della mela morsicata pensi per un istante al genio di Turing senza il quale molta di quella tecnologia che essa racchiude non esisterebbe. Mi piace chiudere con una frase ripetuta più volte nel film “the imitation game” che ripropone la vita di Turing: “sono le persone che nessuno immagina possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare”.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di info? Contattaci

Gentile cliente, Le forniamo le seguenti informazioni ai sensi degli articoli 13 e 14 del Reg. UE 2016/679 (“Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali”), al fine di tutelare i dati e rispettare la Sua privacy. La presente informativa è aggiornata al 07/10/2020.

Le forniamo le seguenti informazioni:

MODALITÀ E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DATI.

La informiamo che i dati verranno trattati con il supporto di mezzi cartacei (moduli di registrazione, moduli contrattuali, ecc.), informatici (software gestionali, amministrativi, hard disk, ecc…), ottici o telematici.
Suddette modalità verranno gestite limitatamente alle seguenti finalità: A) erogazione dei servizi richiesti dal Cliente direttamente o indirettamente (tramite portali commerciali, siti internet, ecc. o a seguito di newsletter, materiale informativo, materiale omaggio) nonché conclusione del contratto di cui è parte l’interessato; B) gestione fiscale, amministrativa e contabile correlate ai contratti di servizio; C) gestione degli adempimenti normativi legati alle attività svolte nel settore della comunicazione. L’eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l’impossibilità di usufruire del servizio richiesto dall’utente, pertanto il conferimento dei dati è obbligatorio.
Fatto salvo esplicito diniego da parte dell’interessato, i dati del cliente saranno trattati anche per le seguenti finalità: D) invio di proposte e di comunicazioni commerciali a mezzo posta elettronica o SMS o fax, da parte sia di ALCOLAB SRL che di società partner; E) indagini di mercato e statistiche, marketing e referenze su comunicazioni pubblicitarie (stampa, radio, TV, internet, ecc.), preferenze sui prodotti. Il conferimento dei dati per le finalità commerciali non è obbligatorio ed il rifiuto di fornirli non pregiudica l’esecuzione del contratto.
I dati raccolti da fonti accessibili al pubblico, come siti web o altri media, verranno utilizzati per motivi statistici e per comunicare con l’interessato, a seguito di richiesta di consenso. Tale richiesta sarà inviata entro un termine ragionevole dall’ottenimento dei dati personali, al più entro un mese, o al momento della prima comunicazione con l’interessato.

BASE GIURIDICA
Il conferimento dei dati è necessario per adempiere agli obblighi contrattuali e legali (es. obblighi previsti dalla normativa sulla sicurezza sul lavoro, comunicazioni alle Autorità di PS, ecc.), pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all’impossibilità di fornire i servizi richiesti. La società utilizza i dati per finalità commerciali a seguito di consenso dell’interessato, ossia mediante l’approvazione esplicita della presente privacy policy e in relazione alle modalità e finalità descritte.

Il trattamento di dati raccolti da fonti accessibili al pubblico è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento, che richiede in seguito il consenso all’interessato nelle tempistiche già descritte.

CATEGORIE DI DESTINATARI
Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati esclusivamente per le finalità sopra specificate ai soggetti incaricati al trattamento, come i dipendenti di ALCOLAB SRL, e alle seguenti categorie di fornitori a seguito di opportuna nomina a Responsabile del trattamento: a) Consulenti amministrativi, commerciali e contabili; b) Fornitori di servizi informatici e web hosting; c) Fornitori di servizi marketing; d) Fornitori di servizi e applicativi gestionali. È possibile richiedere l’elenco aggiornato dei soggetti incaricati contattando il titolare del trattamento.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I dati obbligatori ai fini contrattuali e contabili sono conservati: a) per tutta la durata del contratto stipulato; b) per il tempo necessario allo svolgimento del rapporto commerciale, contabile e fiscale; c) per tutta la durata dell’iscrizione ai servizi di newsletter; d) per 2 (due) anni a partire dalla data di scadenza del contratto o della sottoscrizione alla newsletter.
I dati di chi non acquista o usufruisce di prodotti/servizi, pur avendo avuto un precedente contatto con dei rappresentanti dell’azienda, saranno immediatamente cancellati o trattati in forma anonima, ove la loro conservazione non risulti altrimenti giustificata, salvo che sia stato acquisito validamente il consenso informato degli interessati relativo ad una successiva attività di promozione commerciale o ricerca di mercato.

TRASFERIMENTO DATI PERSONALI AD UN PAESE “TERZO”
Per poter prestare i propri servizi, ALCOLAB SRL si avvale del servizio di Web Hosting della ditta Netsons s.r.l. che ospita, archivia e gestisce le informazioni fornite all’interno dei confini dello Spazio Economico Europeo (SEE) e più precisamente in Italia. Potrete trovare l’informativa della privacy di Netsons a questo link: https://www.netsons.com/privacy-policy, nel quale troverete le condizioni che potrebbero rendere necessario il trasferimento dei dati al di fuori dello SEE. In ogni caso, potrete consultare la decisione di adeguatezza rilasciato della Commissione UE, in merito al trasferimento di dati all’esterno dello SEE verso stati esteri, sul sito del Garante Italiano per la Protezione dei Dati Personali.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento dei dati personali dell’interessato è ALCOLAB SRL, sede legale ed amministrativa in Via Monte Grappa 18 – 73029 Vernole (LE), telefono 0832 1827005 – e-mail [email protected] Potete scrivere all’indirizzo e-mail [email protected] per qualsiasi chiarimento in merito al trattamento dei Vostri dati e per esercitare i diritti previsti dal Reg. UE 679/2016.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) e della normativa nazionale, l’interessato può, secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa, rivolgere al Titolare del trattamento la richiesta per esercitare i seguenti diritti: a) richiedere la conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardano (diritto di accesso); b) conoscerne l’origine; c) riceverne comunicazione intelligibile; d) avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento; e) richiederne l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti; f) nei casi di trattamento basato su consenso, ricevere i propri dati forniti al titolare, in forma strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un dispositivo elettronico; g) il diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo.

COOKIE POLICY E AGGIORNAMENTI
Vi informiamo che, consultando il nostro sito all’indirizzo www.alcolab.it, è possibile prendere visione della nostra Cookie Policy, relativa alla navigazione sul nostro sito web, così come la nostra Privacy Policy. Al visitatore o all’interessato è consigliato di visionarle periodicamente al fine di prendere atto di eventuali aggiornamenti.
Blog

Articoli interessanti

Richiedi info