fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

come scegliere gli hashtag giusti su instagram come scegliere gli hashtag giusti su instagram

Come scegliere gli hashtag migliori per Instagram: dritte

È la domanda delle domande (e siamo sicuri che anche tu vorresti saperlo!): come scegliere gli hashtag migliori per Instagram per spopolare in modo concreto con il proprio account aziendale? Luogo comune vuole che più si utilizzino gli hashtag sotto ad ogni post pubblicato, maggiore sarà la possibilità di apparire più frequentemente tra chi non ci conosce nemmeno. Ebbene, si tratta di una regola comune ma del tutto sbagliata. La scelta degli hashtag su IG, infatti, deve essere più che oculata, se non si vuole produrre l’effetto contrario: meno visibilità, meno followers e, quindi, ancor meno vendite.
Ma come scegliere gli hashtag migliori per Instagram? Vediamo.

LEGGI ANCHE: Cos’è lo Swipe Up, a che serve, come ottenere la funzione

Come scegliere gli hashtag migliori per Instagram: cosa sono gli hashtag?

Prima di sapere come scegliere gli hashtag migliori, diamo una rispolverata al concetto di hashtag di per sé. Ebbene, si tratta di parole o insieme di parole precedute dal simbolo del cancelletto (#) che hanno il compito di contestualizzare ogni contenuto. Ogni hashtag, infatti, caratterizza un post e lo include all’interno di “pagine” nella quale si agglomerano tutti gli altri post e i contenuti di chi ha utilizzato lo stesso hashtag. Ecco perché sono così usati su Instagram: permettono ad ogni account di comparire più facilmente tra le ricerche degli utenti, ottenendo quindi più visibilità.
Gli hashtag sono nati con Twitter, e nonostante il loro indiscutibile successo, non vengono utilizzati su ogni social. Su Facebook, ad esempio, non hanno raggiunto una così grande rilevanza. Su Instagram, invece, sono divenuti davvero essenziali!

Come scegliere gli hashtag migliori per Instagram: quanti hashtag mettere?

Instagram permette di inserire non oltre 30 hashtag a post, ma ciò non significa che vadano inseriti proprio tutti. Al contrario, sul social delle foto, infatti, la scelta migliore è inserire pochi hashtag ma il più possibile strategici per aver speranze di apparire in dashboard e tra chi non ci segue.

LEGGI ANCHE: Post su Instagram: come scriverlo per catturare più like e followers

Come scegliere gli hashtag migliori per Instagram: usa i tool

Sul web sono presenti una moltitudine di tool che permettono ai principianti (ma anche agli esperti) di scegliere gli hashtag migliori per i propri post. Molti utenti optano spesso per gli hashtag più blasonati e comuni, pensando erroneamente di apparire più facilmente tra le ricerche della gente. In realtà, avviene l’esatto contrario. Più si usano hashtag popolari, minore sarà la possibilità di ottenere vantaggi con i propri post. Lascia perdere, quindi, ad hashtag come #instapic, #travel, #food, #IG, #LOVE #instalove. Cerca piuttosto di fare delle ricerche approfondite sui termini giusti da usare, in modo tale da coinvolgere il pubblico per davvero. Magari utilizzando uno di questi tool in elenco:

  • Hashtagfie.me, per trovare nuovi spunti;
  • Tagboard: ti mostra gli hashtag più popolari su ogni social. Tu scrivi un termine ed il tool ti trova anche quelli affini da usare su ogni piattaforma;
  • Iconosquare: è forse il più popolare poiché classifica e aggiorna costantemente gli hashtag più usati su Instagram;
  • Onlypult: utile non solo per gli hashtag ma anche per gestire in modo professionale i tuoi social aziendali.

Ora che hai capito cosa sono e come cercare gli hashtag giusti, pronto a spopolare su Instagram con il tuo account?

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *