fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

Comunicazione aziendale e Coronavirus Comunicazione aziendale e Coronavirus

Comunicazione aziendale e Coronavirus: come gestirla

In piena emergenza COVID-19, il connubio comunicazione aziendale e Coronavirus è diventato molto più che essenziale. Di questi tempi, capire che tipo di comunicazione instaurare sui social o sui mass media, è divenuto ben presto estremamente importante per non perdere quell’utile contatto con i propri clienti.
Il segreto per una comunicazione vincente è solo uno: meno commercializzazione del brand e prodotto e più leva sui valori, al fine di apparire un’azienda strettamente legata alla realtà e al mondo che la circonda.
Ma assodato questo, come stabilire un contatto con i propri clienti sui social, in particolar modo se la nostra azienda è soggetta alla chiusura causa DPCM del Governo? Come evitare, invece, terribili epic fail? Vediamo.

LEGGI ANCHE: Cos’è Zoom: come funziona, perché si usa ai tempi del COVID-19

Comunicazione aziendale e Coronavirus: cosa fare assolutamente

Ecco alcuni consigli su come fare comunicazione sui social in questo periodo di piena emergenza:

  • Attenzione al tone of voice: l’ultima cosa da fare è utilizzare un tono assolutamente fuori luogo al contesto. Il segreto è preferire post profondi, empatici, ma ovviamente non troppo drammatici. Cerca di porre la tua azienda come strumento d’aiuto per i tuoi followers, e vedrai che questo verrà apprezzato!
  • Rivedi il piano editoriale che eventualmente hai già programmato: cambiare i post in corso d’opera non costa veramente nulla;
  • Hai concesso ai tuoi dipendenti la possibilità di lavorare in smart working? Fallo sapere ai tuoi followers. E soprattutto fai sapere ai tuoi potenziali clienti che siete ugualmente disponibili ad eventuali contatti a distanza, sia per richieste di informazioni che possibili preventivi;
  • Pubblica citazioni o frasi motivazionali: di questi tempi, le parole di conforto non bastano mai;
  • Promuovi tutte le azioni che la tua azienda sta compiendo contro la pandemia e non esimerti a pubblicizzare eventuali campagne. Essere utili agli altri è fondamentale in piena emergenza!

LEGGI ANCHE: Tool smart working: gli immancabili al top per lavorare da casa

Che comunicazione bisogna evitare, invece?

Per quanto riguarda, invece, le cose da non fare, il nostro consiglio è quello evitare post dai toni sia fin troppo giocosi che eccessivamente drammatici. In questo caso, vale la regola della giusta via di mezzo, di cui abbiamo parlato prima. Inoltre, vanno assolutamente evitati post troppo commerciali, in quanto facilmente fraintendibili. In questo frangente, meglio mettere da parte i propri interessi e offrire il tuo aiuto e supporto come azienda a chi sta soffrendo.
In ultimo, non va nemmeno presa in considerazione l’idea di non pubblicare più nulla: in questo caso, il tuo gesto potrebbe essere recepito come mancanza di interesse. La soluzione più giusta e pubblicare post empatici, sinceri e partecipativi, per una comunicazione non solo efficace ma idonea al momento.

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *