Quando un blog diventa testata giornalistica

Differenza tra blog e giornale online: sai qual è?

Il mondo del web pullula di blog e giornali online ed è per questo che molto spesso la domanda delle domande è: quando un blog diventa testata giornalistica?
Se hai intenzione di aprire un blog contenitore di notizie, un blog aziendale o una vera testata online, conoscere la differenza tra blog e testata giornalistica è essenziale, sia per trasparenza nei confronti degli utenti che da un punto di vista legislativo.
Ebbene, arriviamo subito al nocciolo della questione e proviamo a definire la differenza tra blog e giornale online.

LEGGI ANCHE: Chi è il blogger, come si diventa, come si guadagna

Quando un blog diventa testata giornalistica: cos’è un blog

Sai cos’è un blog? Molto probabilmente sì. Eppure spiegarlo spesso risulta complicato. Ora lo facciamo noi. Un blog è un contenitore virtuale dove l’autore (o più autori) ha la libertà di scrivere tutto ciò che gli piace: esperienze dirette, idee, consigli, critiche, articoli guida, piccole news. Tutti possono aprire un blog e non c’è bisogno di fare alcunché da un punto di vista normativo. Esistono tantissime tipologie di blog ma due sono le più importanti: i blog verticali e i multiargomento. I primi raccontano di un argomento specifico, spesso di nicchia (la moda, il calcio, le moto…) mentre i secondi spaziano tra più tematiche differenti suddivise in categorie.

Quando un blog diventa testata giornalistica: cos’è un giornale online

I giornali online sono molto diversi dai blog. Si tratta di spazi web dove si raccolgono e si divulgano notizie o informazioni di vario genere. Un giornale online, ovviamente, ha l’obbligo di diffondere in Rete notizie rigorosamente veritiere e verificate. Una testata giornalistica, inoltre, è definita tale quando pubblica news con una certa ciclicità e frequenza. Non a caso si tratta di un requisito imprescindibile se, ad esempio, si vuol fare richiesta a Google per inserire il proprio portale su Google News!
Inoltre, ad un giornale online vengono applicate tutte le normative tipiche della stampa. Deve, dunque, avere un suo nome e questo deve esser registrato presso il Tribunale dove ha sede la redazione. Inoltre, a monte ci deve esser un editore a sua volta registrato presso il ROC, cioè il Registro degli Operatori della Comunicazione.

LEGGI ANCHE: Blog non compare su Google: cause e soluzioni

Quando un blog diventa testata giornalistica, dunque?

Un blog può certamente trasformarsi in testata giornalistica. Ecco come:

  • Appoggiandosi ad un editore e registrando il nome della testata presso un Tribunale;
  • Nominando un Direttore Responsabile iscritto all’Albo dei Giornalisti;
  • Costruendo una redazione professionista;
  • Pubblicando frequentemente news rigorosamente vere e risultato di un’accurata verifica delle fonti.

Un blog e un giornale online, tuttavia, hanno una piccola ma importante cosa in comune: in entrambi i casi i responsabili possono essere perseguibili per il reato di diffamazione. Questo avviene nel caso in cui vengano pubblicate news o articoli che offendono il decoro e l’onore del soggetto interessato.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Blog

Articoli interessanti