fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

FAQ page per e-commerce FAQ page per e-commerce

FAQ page per e-commerce: come si struttura, perché è importante

Quando si decide di strutturare un sito volto alla vendita online, una delle pagine più importanti (e spesso troppo trascurate) è la FAQ page per e-commerce. Per i pochi che non lo sapessero, si tratta della pagina con l’obiettivo di primario di rispondere a tutti i quesiti e dubbi degli utenti relativi all’acquisto di un determinato prodotto, al pagamento o alla consegna dello stesso. Va da sé, quindi, quanto la FAQ page sia una pagina fondamentale, o per meglio dire essenziale, per chi si occupa di vendere la propria merce in Rete.
Ebbene, ma come si struttura al meglio una FAQ page per e-commerce? Come deve essere graficamente? Te lo diciamo di seguito.

LEGGI ANCHE: Amazon VS e-commerce: quale piattaforma scegliere per vendere?

FAQ page per e-commerce: la sua non è una presenza facoltativa

Immagina di recarti in un negozio di scarpe e di non avere la benché minima idea di quale prodotto comprare. Sei indeciso, non trovi i vari numeri delle calzature, non sai nemmeno se il negozio accetta un pagamento tramite Bancomat. Sicuramente il prossimo passo che compierai sarà quello di chiamare un commesso del punto vendita per farti aiutare. In un contesto digitale come quello dell’e-commerce, sarà la FAQ page a correre in tuo “soccorso”. Lì potrai trovare tutte le domande più comuni poste dagli utenti e le relative risposte, per un acquisto facile e soprattutto sereno.

FAQ page per e-commerce: che domande scrivere e che linguaggio usare

Per quanto riguarda la strutturazione della FAQ page, partiamo con il contenuto, anima cardine della pagina. Ebbene, che domande scrivere? Meglio dare voce alla mia inventiva o partire da quesiti concreti? La strada giusta è la seconda opzione: evita di inventare improbabili domande e parti dai quesiti che più spesso i tuoi utenti ti pongono o ti sei posto anche tu quando hai acquistato un prodotto online. Stila una lista e sii il più completo possibile. Per darti una mano, ti sveliamo che solitamente le domande più comuni iniziano i classici “Come fare a… Come fare se…”.
In aggiunta, nel momento in cui stili le risposte, cerca di usare un linguaggio semplice, non forbito ma chiaro. Un po’ come se stessi realmente parlando a quattr’occhi con i tuoi clienti.

E la grafica?

Trattandosi di una pagina altamente informativa, una buona FAQ page dovrebbe essere graficamente pulita, quasi minimal e priva di fronzoli. È possibile riprendere lo stile usato per l’intero e-commerce ma evita di uscire troppo dai binari con grafiche too much. Nella FAQ page ciò che conta sono i contenuti, meno il lato estetico.

LEGGI ANCHE: Il tuo e-commerce non vende? Ecco cosa stai sbagliando!

FAQ page e-commerce: sfrutta questa pagina per la SEO

I SEO Specialist usano la FAQ page anche per migliorare l’ottimizzazione del sito web. Come? Inserendo, per dirne una, le keyword informative e più cercate dagli utenti relative a quel business. Facciamo un esempio: ammettiamo che tu disponga di un negozio che vende prodotti estetici per il viso. Sarà molto probabile che i tuoi utenti si chiedano come utilizzare al meglio una crema per la dermatite, l’acne e qualsiasi altro problema dermatologico. Ebbene, in questo frangente, potresti provare a rispondere a dubbi dei tuoi potenziali utenti proprio nella tua FAQ page! Attenzione, però: non parliamo di strutturazione di veri e propri articoli (a quello ci pensa il blog!), ma a domande e risposte secche, per aumentare il posizionamento del tuo sito ed anche l’affidabilità del tuo shop online!
Il tutto attraverso una comunicazione amichevole, semplice e rigorosamente molto chiara!

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *