fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

whatsapp e le fake news whatsapp e le fake news

Whatsapp e le fake news: le novità dell’app per contrastarle!

Whatsapp e le fake news: oramai si tratta di un connubio imprescindibile che vede ogni giorno coinvolti migliaia e migliaia di utenti. Sarà capitato a molti, infatti, di ricevere messaggi dai contenuti e notizie discutibili, messe in circolazione da utenti piuttosto furbetti. A maggior ragione, in tempi di Coronavirus, dove l’allarme e il sospetto divagano ancora adesso per cause di forza maggiore. Ebbene, la società di Mark Zuckerberg ha deciso di contrastare questo problema nell’ultima versione beta per Android dell’app.
Scopriamo come.

LEGGI ANCHE: In arrivo Whatsapp Pay: presto anche in Italia (forse) e nel mondo

Whatsapp e le fake news: adesso si potrà cercare aiuto sul web

Nella nuova versione di Whatsapp beta, sarà possibile cercare sul web qualsiasi messaggio considerato dall’azienda e dall’utente “sospetto”. Come? Nel momento in cui si riceverà un messaggio ricondiviso dagli altri utenti più e più volte, apparirà vicino al testo una piccola lente di ingrandimento. Cliccandoci su verrà aperto un pop up con il testo “Vuoi cercarlo sul Web? Il messaggio verrà caricato su Google”. Nel caso in cui l’utente scelga di cercarlo, potrà cliccare su “Cerca sul web”. In questo modo, verrà aperta una finestra di Chrome con automaticamente il testo del messaggio ricevuto.
Così facendo, si potranno smascherare tutte le bufale in quattro e quattr’otto!

LEGGI ANCHE: Whatsapp Marketing: cos’è, come funziona, vantaggi

Whatsapp e le fake news: basta alle Catene di Sant’Antonio

Whatsapp ha deciso di contrastare la diffusione delle famigerate “catene di Sant’Antonio“, (messaggi cioè condivisi e ricondivisi migliaia di volte e dal contenuto discutibile), anche in un altro modo. In uno degli ultimi aggiornamenti, ogni utente poteva reinviare un messaggio ricevuto ad un massimo di 5 contatti, e questi a loro volta potevano fare altrettanto. Adesso, invece, un messaggio che per Whatsapp risulta “altamente inoltrato” potrà essere inviato di un solo contatto e basta. L’obiettivo è sempre quello di contrastare la disinformazione, migliorando così l’esperienza dell’utente con l’applicazione.

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *