Recent News

Read the latest news and stories.

blog non compare su google blog non compare su google

Blog non compare su Google: cause e soluzioni

Dopo aver aperto da un po’ di tempo il tuo progetto online ti stai chiedendo “perché il mio blog non compare su Google”? Ebbene, non basta certamente comprare un hosting, un dominio e andare online per esser davvero presenti in Rete. Ci sono, infatti, delle piccole accortezze da seguire, (piccole ma essenziali) per riuscire ad apparire sui motori di ricerca concretamente.
Ma quali? Ecco le ipotetiche cause sul perché il tuo blog non compare su Google e le relative soluzioni.

LEGGI ANCHE: La tua campagna Facebook ADS non ha successo? Ecco cosa sbagli

Blog non compare su Google: hai indicizzato il sito?

Per comparire su Google, è importante innanzitutto indicizzare il proprio sito. Ma cosa vuol dire? È molto semplice: si tratta di un processo che permette di inserire il tuo blog nel database di Big G, in modo da “fargli sapere” della tua presenza. Così facendo, Google esaminerà i tuoi contenuti, il tuo sito e tutto il resto, e potrà farti apparire (se tutto va bene) sul motore di ricerca. Te lo diciamo subito: questa è un’operazione che fa un esperto SEO o un’agenzia web. Quindi, nel dubbio, meglio affidarti a loro.

Blog non compare su Google: aggiorni spesso il blog?

Google ama i blog aggiornati, freschi e con contenuti al top. Per cui, cerca di pubblicare i tuoi articolo con costanza per raggiungere, e mantenere, la tua posizione su Google. Evita di dimenticarti del tuo portale e di attuare delle pubblicazioni sempre più rare: non ne gioverà nemmeno la popolarità ed il successo del tuo blog.

LEGGI ANCHE: Il tuo e-commerce non vende? Ecco cosa stai sbagliando!

Blog non compare su Google: hai inserito i giusti meta tag?

Come abbiamo detto in altre occasioni, i meta tag sono quelle porzioni di testo (Title e Description) che appaiono su Google quando attuiamo una ricerca. Sono, quindi, i 10 risultati che troviamo in SERP, suddivisi da titolo in blu e didascalia di non più di due righe sotto. Sebbene possano sembrare poco importanti, in realtà sono davvero fondamentali. I meta tag permettono a Google di sapere di cosa parla il tuo blog ed i suoi articoli, sulla base delle parole chiave che hai prescelto. Se quindi hai scritto di un articolo che parla di regali economici per Natale, puoi servirti della Kw “Regali low cost per Natale”, da usare proprio nel Title e nella Description.
Per scegliere le parole chiave più pertinenti, puoi utilizzare il Keyword Planner o Ubersuggest. Tutti strumenti perfetti da usare anche se si è principianti.

You may also like

Comments

No Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *