Recent News

Read the latest news and stories.

e-commerce non vende e-commerce non vende

Il tuo e-commerce non vende? Ecco cosa stai sbagliando!

Diverso tempo addietro hai aperto uno shop online ma il tuo e-commerce non vende? Nonostante ti sembra di produrre prodotti d’appeal, le tue vendite faticano a decollare? Si sa, per vendere sul web non basta aver messo in piedi un buon e-commerce. La concorrenza è tanta, senza contare che viene meno quel contatto fisico così fondamentale nella vendita nei negozi fisici. Tuttavia, un e-commerce ha dalla sua il fatto di essere accessibile a tutti H24, di essere immediato e soprattutto molto comodo da utilizzare.
Ma se un e-commerce non vende, cosa bisogna fare? Quali potrebbero essere le cause di questa problematica? Vediamo le più comuni.

LEGGI ANCHE: Amazon VS e-commerce: quale piattaforma scegliere per vendere?

1. E-commerce non vende: gli utenti non si fidano di te

Acquistare sul web, si sa, il più delle volte è un’incognita. Molti utenti, infatti, sono spesso restii a comprare prodotti su internet proprio perché non vi è quel contatto diretto così tipico nella vendita reale. Può accadere, quindi, che tante persone visitino il tuo sito scegliendo di non acquistare, proprio perché non sanno nulla su di te e sulla tua affidabilità. Ma cosa fare in questi casi? È molto semplice: innanzitutto scrivi una pagina Chi Siamo esaustiva ed esauriente, in modo da presentare te stesso ed il tuo shop nel modo giusto. Poi inserisci qualche recensione qua e là lasciata da tuoi passati clienti, in modo tale da farti una buona pubblicità. Può servire anche istituire una chat all’interno del sito, così da dissipare ogni eventuale dubbio dell’utente in tempo reale. Insomma, piccoli trucchi per apparire sinceri ed affidabili!

2. E-commerce non vende: il sito è troppo lento

Come detto più volte, gli utenti non amano aspettare il caricamento di una pagina quando visitano un sito. Il mondo del web corre davvero troppo veloce e possedere un e-commerce lento non può che essere solo deleterio per il tuo business. Per questo ti consigliamo di controllare il caricamento di ogni pagina in modo da vedere se è troppo lento o meno. Con un e-commerce questo problema è da sempre molto frequente per via della presenza di tante immagini e prodotti all’interno del sito. Per cui, fai tutti i controlli del caso in questo frangente.

3. E-commerce non vende: le immagini sono di qualità?

Se ci pensi, in uno shop online ciò che può fare la differenza per un acquisto o meno è proprio la qualità delle immagini di quel che vendi. Questo perché l’utente non ha facoltà di osservare i tuoi prodotti da vicino, e non può valutarli con i suoi occhi. Ecco che quindi diventa necessario esporli sul web nel modo giusto, magari con foto accattivanti e rigorosamente di alto livello. Evita di caricare immagini prodotte col telefonino e fin troppo amatoriali: serviti di fotografi professionali per mettere in luce la bellezza e l’utilità di ciò che vendi.

LEGGI ANCHE: Sito web responsive: che cos’è, perché è utile per il tuo business

4. E-commerce non vende: sei ben posizionato lato SEO?

Anche per un e-commerce la SEO è fondamentale. Questo perché permette al tuo shop di essere ben visibile ad ogni utente che ti sta potenzialmente cercando. Per far ciò dovrai ottimizzare meta-tag, contenuti ed immagini del tuo sito, in modo tale da spingere Google a renderti più visibile per ogni tipo di utenza. Ma per far questo, ti consigliamo di affidarti ad un’agenzia apposita, in grado di fare questo lavoro per te.

You may also like

Comments

No Comments

    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.