Recent News

Read the latest news and stories.

cos’è la seo cos'è la seo

Cos’è la SEO: infarinatura generale per principianti

Per un’azienda che desidera farsi strada nel mondo del web, è molto importante sapere cos’è la SEO. In Rete se ne parla spesso, in tanti se ne fanno veri e proprio fautori, ma sono pochi quelli in grado di poter affermare cos’è realmente questo insieme di strategie volte a posizionare in modo visibile un sito su un motore di ricerca.
Ebbene, proviamo a dare anche noi una definizione di cos’è la SEO, al fine di capirne vantaggi e funzionamento.

LEGGI ANCHE: Cosa fa il web designer: skills del mestiere 100% digital

Cos’è la SEO: definizione generale

La SEO è un insieme di tecniche e strategie che permette ad un sito di esser più facilmente trovato dagli utenti che lo stanno ipoteticamente cercando. Si tratta di un pratica che esiste dal momento in cui motori di ricerca come Google o Bing hanno deciso di organizzare i propri risultati permettendo ai siti più cliccati di apparire ai primi posti a seguito di una ricerca.
Per capirci meglio, immagina di vivere a Roma e di aver voglia di mangiare una pizza a casa tua. Sicuramente ti accingerai a fare una ricerca su Google per cercarne una in linea con i tuoi gusti. E molto più probabilmente scriverai sulla barra di ricerca le parole “pizzeria a domicilio Roma”. Premendo il tasto invio ti ritroverai davanti a 10 risultati, apparentemente molto pertinenti. Qualcosa ci dice che cliccherai proprio sul primo risultato che ti troverai davanti. Peccato però che quella pizzeria al momento è chiusa. Allora riprovi e clicchi sul secondo link “Pizzeria da Giusy” . Ebbene, questa ti piace e procedi con l’ordine. Il fatto che la pizzeria di Giusy si trovasse al secondo posto della pagina di ricerca non è cosa casuale, proprio perché Google non posiziona i suoi siti casualmente.  Probabilmente la pizzeria ha lavorato di ottimizzazione e SEO per apparire così visibile e a portata di click per l’utente.
Ebbene, la SEO serve proprio a questo: Google si impegna a fornire all’utente tutti i siti più in linea con quello che sta cercando. E questo per un’azienda significa diventare sempre più visibile ad ogni potenziale nuovo cliente. Un po’ come, appunto, la pizzeria di Giusy.

Come diventare più visibili su Google, quindi?

Per diventare più visibili su Google, la SEO si serve di diverse strade e strategie. Questo perché si tratta di un concetto molto ampio e al contempo poco rigido: non tutti i business, infatti, necessitano delle stesse strategie SEO per migliorare il loro posizionamento in Rete.
In linea di massima, però, ci sono due attività che vanno per la maggiore: l’ottimizzazione on-page e quella off-page. La prima sezione si occupa di migliorare l’aspetto visivo di un sito, ottimizzandone i contenuti (SEO-Copywriting) o scrivendo accuratamente i meta-tag (il trafiletto blu e la frase riassuntiva che trovi ogni qualvolta fai una ricerca su Google e ti trovi i 10 link davanti). Poi c’è la sezione off-page, una serie di attività più nascoste e che attuano i SEO Specialist per migliorare la visibilità di un sito senza farsi “beccare” da Google.

Il futuro è la SEO

Nonostante l’avanzare della tecnologia e dell’informatica, c’è ancora gente che ignora le potenzialità della SEO per un business online. Questo perché c’è un’altrettanta fetta di utenza che è all’oscuro sul funzionamento di Google e dei suoi algoritmi. Che altro non sono degli elementi alla base di cosiddetti “sistemi di ranking”. Questi riordinano miliardi di pagine web presenti su Google, li analizzano e li catalogano, al fine di offrire ad ogni utente i risultati più pertinenti sulla base di quel che sta cercando. Spiegata in parole povere: se cerchi su Google “Hotel 4 stelle a Londra” e non ottieni risultati relativi ad “Hotel 4 stelle a Parigi”, è proprio merito degli algoritmi di BigG.  Poiché lavorano per offrire all’utenza tutti i portali e link più affini a ciò che si sta cercando.
E la SEO si basa proprio su questo: far sapere a Google di cosa parla il nostro sito e spingerlo a farci apparire in prima pagina o comunque più visibili nel caso un utente desideri cercarci.

LEGGI ANCHE: Cos’è l’email marketing: i punti di partenza per sfruttarlo al massimo

Cos’è la SEO: chi può aiutarci a far ciò?

La SEO non è materia in cui ci si può improvvisare. Ecco perché è fondamentale affidarsi ad agenzie specializzate in grado di far apparire il proprio sito nei primi risultati dei motori di ricerca. Per chi possiede un sito vetrina, un e-commerce o un blog, la SEO non può essere un fattore trascurabile. Ne va della tua visibilità, popolarità ma soprattutto delle tue vendite.

You may also like

Comments

No Comments

    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.