fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

instagram toglie i mi piace instagram toglie i mi piace

Instagram (forse) toglie i mi piace: che fine faranno gli influencer?

Ciò che era nell’aria già da tempo è divenuto ufficiale (o quasi): Instagram toglie i mi piace sotto i post degli utenti, in particolar modo le foto. Una notizia incredibile e che ha già destato sia ilarità che preoccupazioni per gli Instagram Addicted, oltre che per gli influencer.
La società di Mark Zuckerberg, infatti, sta valutando da un po’ di mesi la possibilità di dare meno rilevanza ai like degli utenti, per arrivare successivamente ad una rimozione vera e propria. Ma accadrà per davvero?

LEGGI ANCHE: Post su Instagram: come scriverlo per catturare più like e followers

Instagram toglie i mi piace: i primi test

È stato scelto il Canada come Paese che per primo dovrà testare la pubblicazione dei post senza i like visibili. Alcuni utenti selezionati, infatti, saranno in grado certamente di vedere i mi piace ricevuti senza però constatare quanti ne riceveranno gli utenti che seguono. La scelta di questo Paese, però, pare non sia così casuale: il Canada, infatti, è una delle nazioni più soggette all’engagement sulla piattaforma e per questo si è deciso di effettuare i primi test proprio lì. Anche se sembra che questo processo di occultazione sia arrivato anche in Europa (e in Italia!).

Instagram toglie i mi piace: perché farlo?

Ci sono diverse motivazioni che hanno spinto Instagram a rimuovere la visibilità dei like. Innanzitutto un impatto negativo sulla salute mentale degli utenti. Pare, infatti, che nel corso del tempo sia venuta sempre meno la voglia di condividere la propria vita per il puro piacere di farlo. L’utente medio, infatti, ha cominciato ad associare ogni like alla propria autostima e popolarità, con un’influenza sempre più negativa dei like sulla propria vita.
Secondo alcuni portavoce di Instagram, infatti, eliminare i mi piace significa dar più importanza alla condivisione e alla connessione con le persone che più si amano senza dover per forza cercare conferme e popolarità attraverso i like.

LEGGI ANCHE: Come creare il post perfetto su Facebook: le dritte infallibili e definitive!

E l’influencer marketing come si evolverà?

Come di certo saprai, Instagram è la piattaforma nella quale si sviluppa il cosiddetto Influencer Marketing. Per chi non lo sapesse si tratta di una forma di marketing che si basa proprio sulla capacità di “influenzare” gli utenti, rendendo più visibile un marchio e un prodotto. Prima si chiamava semplicemente “passaparola”, ora, invece, rappresenta una serie di strategie volte a convincere l’utente a fare qualcosa. Adesso si parla soprattutto di “social influencer”: una serie di opinion leader (blogger, youtuber, personaggi dello spettacolo) che condividono messaggi ed interagiscono con i followers, dando pubblicità ad un marchio con la propria audience.
Ciò avviene soprattutto su Instagram, attraverso la condivisione di foto e l’utilizzo delle Instagram Stories. Ma cosa cambierà nel momento in cui i like perderanno visibilità? Posto che gli influencer vengono pagati dai marchi sulla base dei followers e dei like che ottengono, potrebbe accadere che le aziende non si affidino più a questa forma di pubblicità social. Con un calo, quindi, di queste strategie di marketing. Anche se, è bene dirlo, al momento si tratta di sole congetture.
Alcuni brand stanno già cercando dei modi per risolvere il problema, ma non è del tutto semplice. Basterà aspettare i risultati dei test in Canada per capire come si evolverà la questione dei Like.

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *