fbpx

Recent News

Read the latest news and stories.

come sfruttare instagram tv come sfruttare instagram tv

Come sfruttare Instagram TV: strategie infallibili!

Hai aperto una pagina Ig aziendale e vuoi sapere come sfruttare la Instagram TV? Forse non lo sai ma nonostante il suo esordio sia avvenuto precisamente solo un anno fa, la cosiddetta Tv di casa Instagram ha comunque macinato diversi consensi. Questo perché consente di pubblicare contenuti multimediali (quali video) della durata di 10 minuti fino ad un massimo di 60 (per gli account con molti followers). Come ben saprai, Instagram con le sue Stories permette, invece, di pubblicare video dalla durata abbastanza limitata, ed è per questo che è stata introdotta questa nuova funzione estremamente interattiva.
Ma come sfruttare Instagram TV per un’azienda? E come funziona? Scopriamolo.

LEGGI ANCHE: Post su Instagram: come scriverlo per catturare più like e followers

Come sfruttare Instagram TV: come funziona?

Come detto, Instagram TV è una sorta di vetrina virtuale che permette ad un utente di pubblicare contenuti multimediali molto più lunghi del solito. Facendo un paragone con la televisione presto detta, ogni utente di IG è un po’ come se istituisse una sorta di nuovo canale televisivo. Chiunque, infatti, può decidere di aprire la propria Instagram TV. E questo è possibile farlo tramite app apposita ( un’applicazione esterna ad IG) oppure tramite l’app nativa della piattaforma. Per iniziare a caricare i tuoi video basterà aprire l’app, cliccare sull’ingranaggio delle impostazioni e andare su crea canale. Fatto questo, seleziona l’avatar, clicca su + e scegli il video che vuoi caricare su IG TV (dovrà essere in formato verticale). È molto importante scegliere un titolo ed una descrizione al video, anche ottimizzata tramite la comune scelta delle parole chiave (come si fa con i classici articoli di un blog). Dopo non ti resta che aggiungere la copertina, cioè l’immagine che gli utenti vedranno nella pagina del tuo canale. Noi ti consigliamo di optare per foto personalizzate e accattivanti, in modo tale da invogliare la curiosità dei followers ad aprire i tuoi video.

LEGGI ANCHE: Instagram (forse) toglie i mi piace: che fine faranno gli influencer?

Ma come sfruttare Instagram TV per le aziende?

Tralasciando gli aspetti tecnici che abbiamo visto, è bene buttare giù una strategia vincente per riuscire a sfruttare al meglio le Instagram TV per il tuo business. In questo caso, abbiamo deciso di darti giusto qualche piccolo consiglio:

    • Vendi elettrodomestici? Prova a fare dei video dove spieghi perché è utile acquistare un’asciugatrice o un lavatrice di ultima generazione e metti in luce come diverrà più semplice la vita di tutti i giorni con questo nuovo acquisto. Insomma, pubblicizzati ma in modo concreto e non sponsorizzando fuffa. Crea utilità e arriva al fulcro del problema, proponendoti di risolverlo;
    • Pubblica video di backstage: una buona idea è realizzare video dove mostri la produzione di ciò che vendi. Se, ad esempio, hai un pasticceria, può essere un’occasione perfetta far vedere ai tuoi utenti come vengono prodotti i tuoi croissant. Lo stesso vale per i ristoranti ma anche per i negozi tessili e così via. In questo modo apparirai come un’azienda non solo reale ma soprattutto trasparente;
    • Fai delle dirette: prima dell’avvento delle Instagram TV, le dirette sul social scadevano dopo 24 ore. Ora invece è possibile salvarle, in modo da riproporle agli utenti che se le sono perse. Ebbene, sfrutta questa occasione, in modo tale da creare anche una maggiore interazione con i tuoi utenti;
    • Inserisci le Call to Action, sempre: lo abbiamo ripetuto più volte ma non smetteremo mai di dirlo. Inserire le call to action è fondamentale per spingere il follower a fare qualcosa. E vale anche sulle Instagram TV. Cerca di spronare l’utente a cliccare su un link, a compilare un form o a lasciare i suoi recapiti sul tuo sito. In questo modo, avrai anche la possibilità di avere i suoi contatti e convertirlo, se fortunato, a cliente.

You may also like

Commenti

Nessun commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *